Terremoto tra Toscana ed Emilia Romagna: gente in strada e tanta “impressione”

MeteoWeb

emailMapTanta “impressione”, con la gente scesa in strada, ma fortunatamente “dai controlli fatti finora, non risulta che nessuno sia rimasto ferito o si sia fatto male o che ci siano stati danni a cose”. A parlare e’ Giampiero Danti, il sindaco di Abetone (Pistoia), tra i tre comuni, insieme a Cutigliano e Fiumalbo (Modena), dove e’ stato localizzato l’epicentro del terremoto di magnitudo 4 verificatosi alle 12.45, seguito poi, due minuti piu’ tardi, da una scossa di magnitudo 2. “La situazione e’ tranquilla – spiega Danti – abbia fatto varie ricognizioni e preso contatti con il pronto soccorso e il 118: non risultano danni a persone o cose. L’impressione e’ stata tanta, una scossa di magnitudo 4 comincia ad essere violenta, la gente e’ scesa in strada, ma per fortuna nessuno si e’ fatto male”.