Vulcanelli esplosi in Sicilia: “non era mai successo prima”

MeteoWeb

vulcanelloNon si e’ mai verificato nulla di paragonabile“. Lo dice il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, davanti alla collinetta dove si e’ verificata l’eruzione che ha inghiottito una bimba di 7 anni, mentre il fratellino di 9 e’ disperso. La terra rimossa, zolle color antracite, occupa lo spazio di un campo di calcio. “Ad agosto scorso – spiega il prefetto – si erano verificati dei movimenti che avevano convinto i tecnici che gestiscono la riserva delle Maccalube di bloccare gli ingressi e le visite. Poi la situazione si era normalizzata e il divieto era stato rimosso“. “Altre volte – conclude Diomedesi erano verificate piccole esplosioni, ma nulla che potesse far presagire tutto questo”.