Vulcanello esplode in Sicilia, un testimone: “onda di fango alto 20 metri”

/
MeteoWeb

Aragona“Un muro d’argilla e fango alta venti metri” avrebbe travolto la famiglia di tre persone, padre e due figli, mentre stava attraversando la riserva ‘Macalube’ di Aragona, in provincia di Agrigento. La testimonianza arriva da un gruppo di turisti tedeschi, anche loro in visita nella riserva al momento dell’esplosione del vulcanello che ha investito i tre. I soccorritori, dopo aver tratto in salvo l’uomo, hanno estratto dai detriti anche la bambina di sette anni ma per lei non c’è stato nulla da fare. Proseguono le ricerche del bambino. La zona è stata evacuata per timore di nuove esplosioni: nel luogo della tragedia restano soltanto le forze dell’ordine e i vigili del fuoco.