Alluvione a Parma, è un disastro: domani scuole chiuse. Il Sindaco: “non uscite di casa” [FOTO]

/
MeteoWeb

parmaE’ critica la situazione a Parma dove oggi pomeriggio è esondato il fiume Baganza: il sindaco di Federico Pizzarotti ha invitato la cittadinanza a evitare di uscire di casa. E’ in corso il tavolo di emergenza con la Protezione civile e la Prefettura che non possono ancora confermare la veridicità delle voci di un ragazzo disperso in provincia. “In città nessun morto o ferito o disperso. E’ in corso ancora il censimento dei danni” ha detto il sindaco. “Il ponte di mezzo e il ponte nuovo su via po, rimangono chiusi – ha spiegato Pizzarotti -. Si consiglia di utilizzare il ponte delle nazioni per attraversare la città, e la tangenziale, con attenzione ai sottopassi. In ogni caso è bene ricordare che è sconsigliato uscire di casa, per evitare ingorghi, e di recarsi sugli argini o sui ponti a piedi“.

parma01L’ondata di piena ha raggiunto i 392 cm sul ponte verdi, oltre 30 rispetto al massimo storico, come riferiscono dal Comune. “Preoccupa soprattutto il Baganza, mentre è sotto controllo la situazione del torrente Parma grazie al cassa di espansione – continua il primo cittadino -. Il censimento dei danni è ancora in corso in città e nella provincia. In presenza dell’allerta meteo, le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale saranno chiuse nella giornata di domani“.

Intanto in città sta arrivando il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti che raggiungerà in serata il centro di coordinamento per l’emergenza.