Alluvione, a Genova altre bombe acqua. Gabrielli: “è ancora emergenza”

MeteoWeb

genova02Notte di paura per bombe d’acqua che si sono abbattute sulle citta’, allagando le strade e trasformandole in torrenti. Poi un timido sole. Ma il responsabile della protezione civile Franco Gabrielli dice che “siamo ancora in piena emergenza, nelle previsioni qualcuno ha sbagliato, ma non crocifiggo i previsori”. E’ un’altra giornata difficile per Genova, il suo entroterra e il Tigullio, colpito da forti temporali che hanno portato l’Entella a esondare a Chiavari, nel tratto della foce. Resta l’allerta 2 (quella del massimo pericolo) almeno fino a mezzogiorno. In Valbisagno, durante la notte e’ scattata la massima allerta con le sirene dei mezzi delle forze dell’ordine che hanno avvertito i cittadini del pericolo di nuove esondazioni del Bisagno e del Fereggiano che avevano superato i livelli di guardia. Anche il ponente genovese ha avuto paura: cassonetti e auto trascinati dell’acqua, automobilisti costretti a salire sui tetti delle auto e soccorsi dei vigili del fuoco. Poi la pioggia ha dato una tregua alla citta’ della Lanterna, dove le scuole sono rimaste chiuse, e il meteo ha regalato un pallido sole. Nel Tigullio alle prime ore del giorno tempesta di fulmini e copiose precipitazioni. Le centraline elettriche della linea ferroviaria Livorno-Genova colpite da scariche elettriche hanno causato ritardi, mentre le frane hanno isolato Favale di Malvaro e 40 famiglie a Verzemma, nel comune di Recco. Uno smottamento ha anche interrotto la linea ferroviari Genova-Ovada, nel tratto di Borzoli a Genova. E intanto e’ in arrivo il genio pontieri da Piacenza.