Alluvione Maremma: “aggiornare i termini dell’allerta meteo, sono assurdi”

MeteoWeb

allerta meteo“Quando puo’ essere in pericolo la vita delle persone, anche i termini corretti hanno la loro importanza. Ecco perche’ riteniamo sia assurdo che l’allerta meteo regionale parli di ‘criticita’ moderata’ per definire una situazione che comporta anche il rischio di tracimazione dei fiumi”. E’ la posizione del gruppo Fdi in Consiglio regionale, spiega una nota, che sull’argomento ha presentato un’interrogazione per chiedere alla Regione di attivarsi per far adeguare la terminologia del bollettino meteo. Dal 2006, spiega ancora la nota, la terminologia e’ imposta dalla Protezione civile nazionale, ma la Regione ha il potere di integrarla. “Parlare di allerta o criticita’ moderata non da’ affatto un’idea concreta di cio’ che puo’ succedere – spiega il capogruppo Giovanni Donzelli – ed e’ quindi inefficace e pericoloso, perche’ puo’ indurre la popolazione a sottovalutare le conseguenze dei fenomeni atmosferici”. Per Donzelli “non vogliamo entrare nella polemica sulla tempestivita’ o meno delle comunicazioni inviate ma crediamo che la popolazione debba essere informata con una terminologia piu’ corretta rispetto ai rischi concreti che puo’ correre”.