Curiosity fotografa un mare di sabbia su Marte [FOTO]

MeteoWeb

curiosity-ripples-mars-sandy-seaNon sono onde di un lago o di un mare su Marte. In realtà è un’immensa distesa di sabbia mossa dal vento. E’ questa l’ultima immagine inviata sulla Terra dal rover della NASA Curiosity che si trova ora alle pendici del Monte Sharp, obiettivo primario della missione. Il gioiellino meccanico più avanzato che ora “passeggia” sul Pianeta rosso è arrivato nell’agosto del 2012 per esaminare le formazioni di roccia marziana in cerca di prove di passate forme di vita microbiotica.

curiosity-ripples-mars-sandy-seaLo scatto in questione è stato realizzato lo scorso 13 ottobre (sol – giorno marziano – 777) dalla Navcam a bordo del robot a sei e il protagonista è proprio il vento che disegna sulla sabbia queste bellissime onde. Non è la prima volta che viene ripreso un paesaggio del genere su Marte: basti pensare che è proprio il vento che ha eroso le alte montagne che oggi non sono altro che basse dune e piccole colline conosciute come mesas. Molti di questi paesaggi sono visibili solo dalle sonde in orbita e mai era stata scattata una foto simile dal suolo.

Curiosity ha raggiunto l’agognato obiettivo a fine settembre dopo aver percorso quasi 9 chilometri. La montagna, alta 5,5 chilometri, si trova al centro del grande Cratere Gale. Il rover dovrà scalare il versante passando per un affioramento roccioso chiamato Pahrumo Hills, di grande interesse scientifico, dove svolgerà alcuni test cercando ci capire meglio la storia geologica marziana.

Chissà quante altre foto mozzafiato ci invierà Curiosity nei prossimi mesi…

curiosity-ripples-mars-sandy-sea