Ebola: “Il mondo non ha mai visto niente di simile, il virus ci precede”

MeteoWeb

ebola map“Il mondo non ha mai visto niente di simile” all’epidemia di Ebola che sta allarmando il pianeta. “Il tempo è nostro nemico e il virus ci precede”, anzi sta “molto davanti” agli sforzi messi in atto finora per arginare l’infezione. Con queste parole Anthony Banbury, a capo della Missione Onu per la risposta all’emergenza Ebola (Unmeer), è tornato a ribadire la necessità di nuovi interventi globali contro il contagio. “La sfida è immensa” e non è solo sanitaria, ma anche sociale ed economica, ha avvertito Banbury aggiornando ieri l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, parlando in video dal quartier generale delle operazioni in Ghana. “Siamo in ritardo, ma non è troppo tardi per combattere e vincere questa battaglia”, ha aggiunto. Da sola la Unmeer non può farcela, ha insistito l’esponente dell’Onu: “Il mondo intero ora deve agire per aiutare le persone e i governi di Sierra Leone, Guinea e Liberia. Fallire porterà a conseguenze imprevedibili, ma disastrose, per le popolazioni dei Paesi colpiti e ben oltre. Finché un solo caso di Ebola continuerà ad essere registrato in una delle 3 nazioni africane più afflitte – ha concluso – nessun Paese del mondo potrà essere al sicuro”.