Ebola negli USA: il paziente ricoverato in Texas è ormai in condizioni critiche

MeteoWeb

Ebola Dallas HospitalThomas Duncan, l’uomo liberiano ricoverato in Texas perché contagiato dal virus Ebola, “è in condizioni critiche”. Lo riferisce una ospedale di Dallas, il Texas Health Presbyterian Hospital, senza fornire ulteriori dettagli. Prima la clinica aveva fatto sapere che Duncan era in isolamento e che le sue condizioni erano gravi ma stabili. L’uomo era arrivato a Dallas dalla Liberia il mese scorso e gli erano comparsi i sintomi del virus. Era stato trattato ma poi dimesso dall’ospedale, ma due giorni dopo vi era tornato in ambulanza e gli era stata diagnosticata appunto l’Ebola. Intanto l’ospedale ha ammesso che un medico della sala emergenze, che inizialmente aveva trattato il paziente e lo aveva dimesso, aveva accesso all’informazione che l’uomo era stato in viaggio in Liberia. Quella informazione, riferisce la clinica, era a disposizione di tutti i lavoratori dell’ospedale che si sono occupati di Duncan durante la sua visita iniziale, compreso il medico. Finora invece l’ospedale aveva sostenuto che ci fosse stata una falla informatica per cui infermieri e medici avevano accesso a informazioni diverse sul paziente, per cui gli infermieri avevano registrato il viaggio recente in un Paese a rischio Ebola ma i medici non lo avevano potuto leggere.