Ebola, OMS: “improbabile” che l’epidemia si diffonda in Occidente

MeteoWeb

EBOLA 3L’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (Oms) ha ridimensionato l’allarme per l’ebola in Occidente, sostenendo che un’epidemia del virus in Europa o Stati Uniti e’ improbabile considerando che vi sono sistemi sanitari strutturati ed efficienti. Christopher Dye, direttore della strategia del braccio Onu per la sanita’, ha riconosciuto che l’approdo del micidiale virus negli Usa o in Paese europei e’ motivo di “seria preoccupazione”. “L’eventualita’ che, una volta introdotto, il virus si diffonda altrove, e’ un qualcosa di cui tutti devono essere preoccupati”, ha osservato Dye. Tuttavia, ha aggiunto, “siamo fiduciosi che nel Nord America e nell’Europa occidentale, dove i sistemi sanitari sono molto forti, e’ improbabile che assisteremo a focolai importanti”.