Ebola: Spagna, l’infermiera contagiata “sta meglio e parla”

MeteoWeb

Spain EbolaLe condizioni della 44enne infermiera spagnola contagiata dal virus ebola sono migliorate e ha ripreso a parlare: lo ha riferito una fonte del Carlos III, l’ospedale di Madrid in cui e’ ricoverata. “Teresa Romero sta molto meglio di ieri”, ha ha spiegato la fonte, “le sue condizioni sono migliorate nella notte, e’ cosciente e a tratti parla quando e’ di buon umore”. Le sue condizioni “restano gravi ma stanno migliorando”, ha aggiunto, sottolineneando che l’infermiera, la prima persona a cui e’ stato diagnosticato l’ebola fuori dall’Africa, viene curata con il siero sperimentale ZMapp. Si tratta di un siero che si ottiene inserendo i geni per produrre tre tipi di anticorpi nelle piante di tabacco, da cui viene poi estratto.