Ebola, USA: 70 persone entrate in contatto con il paziente morto

MeteoWeb

EbolaAlmeno 70 membri del personale dell’ospedale Texas Health Presbyterian di Dallas sono state coinvolte nella cura di Thomas Eric Duncan, il paziente zero colpito dal virus ebola e morto giovedì scorso. Lo riportano le cartelle cliniche fornite all’Associated Press. L’elevato numero di persone nel team medico riflette lo sforzo dell’ospedale texano per salvare la vita a Duncan ma suggerisce anche che potrebbero esserci molte altre persone esposte al virus mentre il paziente era in isolamento. Tra queste c’è Nina Pham, l’infermiera 26nne risultata positiva al test dell’ebola: si tratta del primo caso di contagio in Usa.