Maltempo, ciclone al Sud: Stretto di Messina risparmiato dai fenomeni più estremi, ma attenzione alle prossime ore…

MeteoWeb

allertaCome ampiamente previsto, lo Stretto di Messina è stato fin qui risparmiato dal maltempo più estremo di questo peggioramento d’inizio ottobre che sta colpendo l’Italia meridionale in modo intenso. A Reggio Calabria sono caduti 3mm di pioggia giovedì 2 ottobre e altri 5mm nel pomeriggio/sera di ieri, sabato 4. Solo poche gocce (1mm) a Messina.  Come ampiamente previsto in tutti gli articoli previsionali di MeteoWeb nei giorni scorsi, le correnti al suolo (orientali) hanno consentito all’Aspromonte di “proteggere” lo Stretto dai fenomeni più estremi, lasciando l’area di Scilla & Cariddi in ombra pluviometrica mentre diluviava nelle zone joniche del reggino e nella Sicilia orientale, dove ieri mattina abbiamo avuto un evento alluvionale con picchi di oltre 250mm nel catanese.

malta26Attenzione, però, che nelle prossime ore il maltempo arriverà anche nello Stretto, con forti temporali dapprima nel pomeriggio quando la super-cella attualmente posizionata nel Canale di Sicilia risalirà lo Jonio e anche lo Stretto nelle prossime ore, poi nella prossima notte quando da nord/ovest arriveranno dei temporali a causa della “ritornante” del maltempo sul basso Tirreno, che provocherà violenti nubifragi stasera a Palermo per poi spostarsi sul messinese e nello Stretto nella notte. Domattina ultime piogge residue, poi migliora. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

MS_1638_ens