Maltempo, la “coda” del ciclone colpisce la Puglia: forti temporali, grandinate eccezionali [FOTO]

/
MeteoWeb

fasanoLa coda del ciclone che nei giorni scorsi ha colpito duramente il Sud Italia s’è ormai spostato al largo nel mar Jonio ma le condizioni del tempo continuano ad essere instabili e perturbate nell’Italia meridionale. Oggi pomeriggio violenti temporali hanno colpito la Puglia centrale, e adesso si sono spostati nel Salento. Rutigliano, Fasano, Ostuni e Santeramo i paesi più colpiti dai temporali localizzati ma molto intensi, con eccezionali grandinate come possiamo osservare nelle fotografie a corredo dell’articolo.

fasano03Gravi danni nelle campagne tra Fasano e Rutigliano dove sono molto estese le coltivazioni di uva. Maltempo che a Casamassima dove si registrano allagamenti fino ad un metro di acqua nei piani bassi. Numerose sono state le richieste di soccorso giunte ai vigili del fuoco da parte di automobilisti e proprietari di case e garage.

Allagamenti per forte pioggia si sono verificati a Ostuni (Brindisi) e a Torre Santa Susanna. Numerosi, sia nel Brindisino che nel Barese, sono stati gli interventi dei vigili del fuoco chiamati da persone nelle cui abitazioni, nei piani bassi, era entrata acqua. A quanto si apprende, al momento, non si sono registrati gravi danni nonostante le dimensioni dei chicchi di ghiaccio caduti dal cielo che hanno anche imbiancato intere strade.

Da domani le condizioni del tempo miglioreranno definitivamente e, seppur con qualche residuo annuvolamento, nella seconda parte della settimana e soprattutto nel weekend tornerà un clima estivo con temperature massime a ridosso o superiori ai +30°C su gran parte d’Italia, almeno dall’Emilia Romagna in giù. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.