Maltempo, temporali molto forti in Veneto. Zaia: “siamo di nuovo in trincea”

MeteoWeb

padova08”Siamo di nuovo in trincea contro il maltempo. Abbiamo mobilitato la Protezione Civile e siamo pronti ad ogni evenienza. Dobbiamo fronteggiare il presente e sin d’ora pensare al dopo, per tornare al più presto alla normalità”. Il presidente del Veneto Luca Zaia non nasconde la sua preoccupazione per le conseguenze delle precipitazioni e del vento forte che stanno interessando anche il territorio regionale ed è in costante contatto con la Protezione Civile Regionale per avere in tempo reale notizie aggiornate. La situazione più grave risulta al momento essere in Polesine, dove sono state mobilitate tre squadre di volontari, coordinate dai Vigili del Fuoco, impegnate da alcune ore nel Comune di Melara, dove a metà pomeriggio si è abbattuta una violenta tromba d’aria. Sul posto sono attualmente all’opera tre gruppi di volontari, su richiesta della Provincia, specializzati nell’accoglienza e nell’uso di motoseghe. Il vento ha infatti danneggiato tetti e coperture e per questo si stanno approntando luoghi di accoglienza per quanti non potessero passare la notte in casa, mentre alcuni alberi sono caduti e le strade sono ingombre di detriti, sui quali i volontari della Protezione civile stanno lavorando per ripristinare la circolazione. La tromba d’aria ha anche tranciato alcune linee elettriche sulle quali l’Enel sta lavorando per ripristinare l’approvvigionamento d’energia. Su ampie zone della pianura veneta sono state segnalate forti piogge, accompagnate da raffiche intense di vento e da qualche grandinata.