Maltempo Veneto: Enel mette in campo una task force di 100 addetti

MeteoWeb

padova05Una task force di oltre 100 tra tecnici ed operai Enel e’ al lavoro dal pomeriggio per ripristinare i danni alle linee elettriche causati dalla violenta perturbazione che si e’ abbattuta in Veneto, con temporali intensi e forti raffiche di vento, che in alcune aree hanno visto anche il formarsi di vere e proprie bombe d’acqua. Molteplici le rotture di conduttori causati da rami spezzati ed alberi oltre che da a teloni e cartellonisitica stradale abbattutisi sulle linee. In meno di un’ora i Centri operativi di Mestre e Verona hanno prontamente ripristinato il servizio ad oltre la meta’ della clientela interessata, attraverso manovre di telecontrollo, rialimentando cosi’ ampi tratti di rete non colpiti da guasti. Le squadre di tecnici ed operai Enel, unitamente al personale di imprese appaltatrici, stanno provvedendo al ripristino del servizio utilizzando le linee di emergenza disponibili e provvedendo gradualmente alle riparazioni. Le aree maggiormente colpite sono state in Provincia di Padova le localita’ di Battaglia ed Este; Legnago (Verona), Badia (Rovigo), Dolo (Venezia) e l’area a confine fra le Province di Venezia e Treviso.