Ondata di caldo in Argentina: rete elettrica in tilt

MeteoWeb

caldoLe temperature che per alcune ore hanno raggiunto i 35 gradi centigradi sembrano essere sufficienti a mandare in tilt la rete elettrica argentina. Lo dimostrano le operazioni quotidiane rivelate ieri da Cammesa, la societa’ responsabile della gestione del sistema: sebbene l’estate sia ancora lontana, l’Argentina ha importato con urgenza 580 Mw dall’Uruguay (pari a poco piu’ del 2 per cento del fabbisogno totale del paese) per soddisfare la forte domanda causata dal massiccio impiego di condizionatori d’aria. Allo stesso tempo, il paese ha dovuto ridurre le riserve a livelli nettamente inferiori rispetto a quelli raccomandati, riferiscono i gestori della rete. L’ondata di caldo, scrive il quotidiano “La Nacion”, rende evidente la “debolezza strutturale del sistema”.