Terremoto in provincia di Reggio Calabria, l’epicentro vicino ad un’area già sede di forti eventi tellurici ormai quasi dimenticati

MeteoWeb

terremoto reggio calabria aspromonte (8)La scossa di terremoto, di magnitudo 3.5 Richter, che nella serata di ieri ha interessato la provincia di Reggio, si è localizzata in un’area ad alta sismicità, non nuova ad eventi tellurici, anche di moderata e forte energia. Su tutti vengono ricordati i terremoti che colpirono l’area di Ferruzzano il 23 Ottobre 1907 (il cosiddetto terremoto dimenticato), e dal forte sisma dell’11 Marzo 1978, che provoco molti danni nella Locride, come in gran parte della provincia di Reggio Calabria. La zona, pertanto, fu interessata in maniera diretta anche durante la grande sequenza sismica del 1783, che devasto la Calabria centro-meridionali, con una serie di innumerevoli scosse, di cui cinque di magnitudo compresa fra i 6.0 e i 7.0 Richter. Quello che maggiormente stupisce è come un anno prima del catastrofico terremoto di Reggio e Messina del 28 Dicembre 1908, un altro violentissimo sisma si era abbattuto su Ferruzzano (il 23 ottobre 1907, magnitudo stimata 5.9 Richter) radendo letteralmente al suolo il paese e provocando centinaia di morti e gravi danni in tutto il territorio del medio-basso ionio reggino.