Allerta allagamenti dopo le nevicate a Buffalo: scuole chiuse ed evacuazioni

MeteoWeb

Wintry Weather Bills FootballNonostante l’aumento delle temperature, l’emergenza maltempo non è finita a Buffalo, la città nello Stato di New York colpita la settimana scorsa da pesanti nevicate. Il Servizio meteorologico nazionale Usa ha infatti emesso un’allerta allagamenti, provocati dalla neve che si sta sciogliendo e dalle piogge previste nella zona tra oggi e domani. Molti alberi appesantiti dalla neve rischiano di cadere, mentre le raffiche di vento fino a 100 chilometri orari potrebbero far crollare le linee di energia elettrica. La maggior parte delle scuole rimarrà chiusa oggi, in alcuni casi per tutta la settimana, e i residenti si preparano per la possibile evacuazione. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha invitato gli abitanti delle zone situate lungo i fiumi di spostare gli oggetti di valore dalle cantine ai piani più alti e di preparare borse con le cose più essenziali. “La prudenza – ha affermato – non è mai troppa. Ci si prepara per il peggio e si spera nel meglio, è quello che stiamo facendo”. Le autorità, ha riferito Cuomo, stanno preparando i piani di evacuazione e rifugi d’emergenza. Ieri soldati della Guardia nazionale hanno ripulito tombini e canali per facilitare il defluire delle acque e hanno rimosso la neve dai tetti.