Allerta Meteo, ancora rovesci e temporali: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per oggi e domani

/

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un minimo in fase di cut-off posizionato sopra la penisola determina ancora condizioni d’instabilita’ sul Triveneto, sulle regioni tirreniche e quelle ioniche; la pressione tendera’ ad aumentare di nuovo durante la seconda parte della giornata determinando condizioni di tempo stabile a cominciare dalle regioni di nord-ovest e sulla Sardegna. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: iniziale maltempo diffuso su Triveneto, Lombardia e localmente su Emilia Romagna con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale, in rapida attenuazione pomeridiana; residua nuvolosita’ sulle restanti zone in veloce miglioramento gia’ dalla tarda mattinata. Centro e Sardegna: estesa copertura nuvolosa lungo tutto il settore tirrenico, Umbria e al mattino anche su Sardegna occidentale, con precipitazioni diffuse in prevalenza temporalesche. Nubi sparse altrove ma con addensamenti localmente compatti su Abruzzo con locali rovesci. Dal pomeriggio attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita’ su tutte tutte le regioni. Sud e Sicilia: estesa copertura nuvolosa sulle regioni tirreniche con associati piogge e temporali, piu’ diffuse su Calabria e Sicilia, in progressivo miglioramento dalla serata; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone con associati precipitazioni sparse, specie tra Molise e Gargano e sul Salento, in attenuazione pomeridiana. Temperature: minime in generale lieve diminuzione un po’ su tutte le regioni; in calo sul versante adriatico ed al sud, stazionarie sulle restanti zone. Venti: da moderati a forti occidentali sulle due isole maggiori e sulle regioni del basso Tirreno; deboli in genere dai quadranti meridionali sul resto del meridione, da quelli settentrionali altrove, con locali rinforzi sulla Liguria. Mari: agitati il Mare e il Canale di Sardegna, con moto ondoso in successiva attenuazione, il Tirreno centromeridionale e lo Stretto di Sicilia; mosso l’Adriatico, poco mosso sottocosta; molto mossi i restanti bacini.

4Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani: Nord: prevalenza di ampi spazi sereni su tutte le zone alpine e prealpine a parte qualche nube in piu’ al mattino sui rilievi del Friuli Venezia Giulia dove potranno verificarsi residui brevi rovesci che comunque si attenueranno rapidamente. Sulle zone pianeggianti, invece, nubi basse, ma senza particolari fenomeni associati, si alterneranno a schiarite. Dalla tarda mattinata-primo pomeriggio si assistera’ ad un nuovo aumento della nuvolosita’ ad iniziare dalle regioni occidentali in successiva graduale estensione al resto del nord durante le ore serali e notturne. Prime precipitazioni attese su Valle d’Aosta rilievi del Piemonte e Liguria di ponente gia’ a ridosso delle ore pomeridiane con tendenza ad intensificarsi verso il tramonto allorquando i fenomeni tenderanno a farsi piu’ diffusi andando ad interessare anche la Lombardia settentrionale e le zone pianeggianti del Piemonte specie durante la nottata. Sempre nottetempo deboli piovaschi sul Trentino Alto Adige e sulla parte piu’ a nord del Veneto. Centro e Sardegna: ancora un po’ di nubi e qualche residuo piovasco lungo i litorali di Marche ed Abruzzo e marginalmente su quelli della Toscana in un contesto che vedra’, comunque, la presenza di decisi rasserenamenti sul resto del centro peninsulare. Dalla tarda mattinata nubi medio alte transiteranno dalle regioni tirreniche verso quelle adriatiche ma non saranno associate a fenomeni di rilievo. Nuvolosita’ variabile sulla Sardegna con piu’ nubi durante la seconda parte della giornata associate a locali piogge sulla parte occidentale dell’isola a fine giornata. Sud e Sicilia: residua instabilita’ sul basso settore tirrenico e su quello Adriatico con piogge da sparse ad isolate soprattutto sulla Calabria, sulla Sicilia settentrionale e sulle aree costiere adriatiche di Molise e Puglia ma con tendenza a generale graduale miglioramento. Poche nubi ed ampi spazi sereni sul resto del meridione a parte qualche annuvolamento in piu’, con associati brevi piovaschi, sulla Campania durante le ore notturne. Temperature: minime in generale lieve diminuzione specie sulle regioni tirreniche centro-meridionali; massime in lieve diminuzione al nord ovest, senza variazioni di rilievo sul resto del paese o al piu’ in lieve locale aumento tra Sardegna e regioni tirreniche meridionali. Venti: deboli variabili al nord con tendenza a divenire deboli meridionali sulla Liguria dalla sera rinforzando nella notte; dai quadranti settentrionali in genere di moderata intensita’ sul resto della penisola e sulle due isole maggiori tendenti a divenire deboli o localmente moderati meridionali dapprima sulla Sardegna e poi sulle regioni tirreniche settentrionali e sulla Sicilia occidentale. Mari: da mossi a molto molto mossi i mari intorno alle due isole maggiori e lo Ionio ma con moto ondoso in graduale attenuazione salvo ritornare ad essere molto mosso il Mar di Sardegna nel corso della notte; poco mossi gli altri mari ma con tendenza a divenire mossi o molto mossi il Mar Ligure e l’alto Tirreno nel corso della notte.