Allerta Meteo, nubi al centro/sud e forte maltempo al nord: mappe e previsioni dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

26Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti sudoccidentali calde e umide precedono una perturbazione centrata sul Mediterraneo occidentale, dando vita a condizioni in instabilita’ sulle regioni tirreniche e su quelle di Nord-Ovest, in particolare Liguria e Piemonte. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: nuvolosita’ piu’ compatta sulle regioni di Nord-Ovest con precipitazioni da sparse a diffuse soprattutto sui Piemonte e Liguria dove i fenomeni assumeranno ancora caratteristica di rovescio o temporale. Dopo una temporanea e parziale attenuazione dal primo pomeriggio, le piogge torneranno a farsi nuovamente intense sulla Liguria di Ponente e sul Piemonte occidentale dalla tarda serata. Le nubi non mancheranno anche sul resto del Nord e produrranno piogge o rovesci diffusi in particolare sul Friuli-Venezia Giulia, dove tenderanno ad attenuarsi in serata; formazioni di foschie dense in Pianura Padana e lungo le coste romagnole dove, non manchera’ la nebbia dopo il tramonto fino alle prime ore del mattino seguente. Centro e Sardegna: nubi per lo piu’ medio alte stratiformi a iniziare dalla Sardegna, in estensione dal primo pomeriggio alle regioni centrali peninsulari dove, tuttavia, non si attendono precipitazioni significative. In serata la copertura nuvolosa tendera’ a farsi piu’ consistente un po’ su tutte le regioni, con possibilita’ di deboli piogge; al tramonto formazioni di foschie, localmente anche dense, nelle valli e sulle pianure di Lazio ed Umbria. Sud e Sicilia: sulle regioni meridionali si avra’ una copertura nuvolosa di tipo medio alta stratificata, dapprima su Sicilia e Calabria poi, dal primo pomeriggio, sulle restanti regioni. In serata possibilita’ di isolate piogge su Basilicata, Campania e Puglia. Temperature: minime in aumento al Nord e sulle regioni meridionali, stazionarie altrove; massime in deciso aumento al Settentrione, stazionarie altrove. Venti: deboli orientali al Nord ma con decisi rinforzi nordorientali sulla Liguria; deboli di provenienza meridionale sul resto del territorio; da deboli a moderati meridionali con ulteriori rinforzi lungo le coste tirreniche, ioniche e del medio-basso Adriatico. Mari: agitati l’Adriatico meridionale, il Canale d’Otranto, lo Ionio, l’alto Tirreno, il Mar Ligure, il Mare ed il Canale di Sardegna. Da mossi a molto mossi i rimanenti mari.

30Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: nuvolosita’ diffusa su tutte le regioni settentrionali gia’ dalle prime ore del giorno, in forma di nubi medio-alte sul Nord-Est e di nubi piu’ basse e compatte invece sul Nord-Ovest. Pioggia battente sulle zone alpine e prealpine di Piemonte e Lombardia e sul Ponente Ligure, con successivo interessamento anche del resto della Liguria a partire dalle ore pomeridiane, quando i fenomeni tenderanno a divenire piu’ intensi e ad assumere carattere temporalesco di forte intensita’ sui settori centrale e occidentale della Riviera Ligure; sul resto del Nord le precipitazioni saranno inizialmente piu’ deboli ed isolate, ma, in conseguenza di una rapida intensificazione della nuvolosita’, diverranno piu’ diffuse nel corso della giornata pur mantenendo intensita’ moderata, salvo accumuli piu’ significativi sulla fascia pedemontana alpina. Centro e Sardegna: molte nubi sull’isola, con isolati rovesci o temporali piu’ probabili sui versanti orientale e meridionale al mattino e su quello occidentale nel pomeriggio e nella serata. Cielo inizialmente poco nuvoloso ma che andra’ coprendosi per nubi medio-alte sulle regioni centrali peninsulari, con qualche isolata pioggia sull’alta Toscana e, per meta’ giornata, anche tra alto Lazio, Umbria e Maremma Toscana. Nel tardo pomeriggio e nella serata, le nubi si faranno rapidamente piu’ compatte e arriveranno dei temporali anche intensi dapprima sulle coste della Toscana e poi, tra la tarda sera e la notte, anche sull’entroterra della stessa regione, sul Lazio e sull’Umbria. Nubi in aumento anche tra Marche e Abruzzo sempre nella serata, ma con piogge piu’ deboli ed essenzialmente limitate all’area appenninica. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza occupato da nubi medio alte su gran parte del Sud per gran parte della giornata, ma con intensificazione della nuvolosita’ sulla Sicilia e sulla Campania, con temporali in arrivo dapprima sul settore occidentale dell’isola nella serata e poi sulle coste campane nel corso della notte. Scarsa la probabilita’ di pioggia sul resto del Sud, fatta eccezione per qualche debole fenomeno in arrivo sul Molise sempre verso la fine della giornata. Temperature: minime e massime in lieve aumento sulle isole maggiori e sulle regioni tirreniche; nessuna variazione importante invece sul resto del Paese. Venti: da deboli a moderati orientali in Pianura Padana, con rinforzi da Nord-Est sul Piemonte e sul Ponente Ligure e con componente piu’ meridionale invece sulle zone alpine. Moderati da Sud-Est al Centro-Sud, tendenti a divenire forti sulla Sardegna, sulla Sicilia occidentale e sulle coste e immediato entroterra di Lazio e Toscana. Mari: mossi l’alto e medio Adriatico e il basso Tirreno; molto mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso in aumento fino a mare agitato sul Tirreno centrale e settentrionale, sul Mar Ligure e sul Mar di Sardegna.

32Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 1 DICEMBRE Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse su tutte le regioni; precipitazioni che sulla Liguria, sul Piemonte e su tutta la fascia alpina e prealpina della Lombardia e del Nord-Est saranno abbondanti e potranno assumere carattere temporalesco di forte intensita’, con gli accumuli piu’ significativi che giungeranno sulla Liguria centroccidentale e sull’area pedemontana di Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Per fine giornata, mentre le piogge continueranno ad insistere su Liguria, Piemonte, Lombardia occidentale e Veneto, si assistera’ ad una generale tendenza al miglioramento sul resto del Nord. Centro e Sardegna: nuvolosita’ diffusa e consistente, sia sull’isola che sul Centro peninsulare, con rovesci e temporali sparsi sul settore occidentale della Sardegna, sul Lazio, sulla Toscana e sull’Umbria; piu’ scarsa la probabilita’ di pioggia su Marche e Abruzzo e con fenomeni per lo piu’ limitati alle zone appenniniche. Sud e Sicilia: nubi e rovesci sparsi al primo mattino sulla Sicilia occidentale, cui seguiranno delle rapide schiarite. Nuvolosita’ diffusa sul resto del Sud, con piogge e temporali sparsi sulla Campania e sulla Basilicata tirrenica. Piu’ isolate le piogge sul Molise, sulla Puglia e sulla Calabria tirrenica, sebbene su quest’ultima il rischio di temporali si fara’ piu’ alto nella seconda parte della giornata. Temperature: minime e massime in diminuzione sulle isole maggiori e sulle regioni tirreniche; lieve ulteriore aumento sia delle minime che delle massime sul resto del Paese. Venti: moderati dai quadranti meridionali su tutte le regioni, con rinforzi sulle coste e nell’immediato entroterra di Lazio e Campania, sulle isole maggiori, sulla Puglia e sulle coste di Marche, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Mari: tutti molto mossi, con moto ondoso a tratti piu’ accentuato fino a mare agitato sul Canale d’Otranto e sul Mar di Sardegna. MARTEDI’ 2 DICEMBRE Nubi e piogge al Centro-Nord, specie tra le regioni tirreniche, l’Emilia Romagna e, per fine giornata, il settore di Nord-Ovest; variabilita’ sul resto del Paese, con probabilita’ di pioggia generalmente piu’ basse. Temperature in diminuzione, venti ancora meridionali a tratti sostenuti ma tendenti a ruotare dai quadranti settentrionali al Centro-Nord. Mari generalmente mossi o molto mossi. MERCOLEDI’ 3 DICEMBRE Ancora molta variabilita’, con nuvolosita’ e piogge sparse su buona parte del territorio, salvo tendenza a schiarite un po’ piu’ ampie sulle regioni tirreniche e sul Nord-Est. Temperature stazionarie o in lieve diminuzione, venti orientali o nordorientali da deboli a moderati e mari generalmente mossi ma con moto ondoso in attenuazione. GIOVEDI’ 4VENERDI’ 5 DICEMBRE Ancora nubi ma con scarsa probabilita’ di pioggia su gran parte del Paese per giovedi’ e nuovo peggioramento al Centro-Sud per venerdi’.