Allerta Meteo Piemonte, domani giornata critica: picchi di oltre 150mm nelle zone più colpite

milano pioggia maltempo 5555Per la terza volta in un mese scatta l’allarme maltempo in Piemonte. Allerta ‘arancione’ (grado 2 su una scala che arriva a 3) in quattro delle 11 aree in cui è suddivida la regione, a nord e ad est, ‘gialla’ in altre 2, nelle vallate torinesi e nella pianura settentrionale. Dopo una pausa di 36 ore è tornato a piovere in quasi tutta la regione. Il giorno più difficile sarà domani, con picchi di precipitazioni “forti o molto forti” tra il Biellese ed il Verbano-Cusio-Ossola e nel sud del Piemonte, al confine con la Liguria. Le aree geografiche sono le stesse già colpite dall’alluvione di metà ottobre e delle copiose piogge all’inizio di questa settimana, che hanno causato la morte di un pensionato a Crevacuore, travolto da una frana davanti alla sua abitazione. Gli accumuli di poggia previsti dall’Arpa sono di 80-100 nelle aree dove la perturbazione sarà più insistente, con picchi locali di 150 mm. La quota neve sarà tra i 1.800 ed i 2.000 metri. Tornerà a crescere il livello dei principali laghi: il Maggiore, dopo un temporaneo calo, entro domenica dovrebbe risalire di 15 cm. In aumento anche il lago d’Orta. Domenica una nuova pausa delmaltempo, con piogge residue soltanto tra Biellese e Verbano, lunedì è previsto un nuovo peggioramento: questa volta, tuttavia, la quota della neve dovrebbe essere più bassa, attorno ai 1.200 metri.