Allerta Meteo, piogge torrenziali e violenti temporali: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti umide atlantiche continuano ad affluire sul nostro Paese; in seno a queste correnti un ennesimo sistema nuvoloso, dalla Francia ha già raggiunto le aree Nord occidentali della penisola e porterà una spiccata instabilità e nuovo maltempo soprattutto su Liguria, settori montani e pedemontani di Piemonte e Lombardia, Triveneto, regioni centrali tirreniche, Umbria e Campania. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: nubi medio alte abbastanza diffuse su tutto il Settentrione, tendenti ad assumere maggiore consistenza e compattezza sulla Liguria e sulle aree montane e pedemontane comprese tra Piemonte e Lombardia con piogge sparse. Nel corso della mattinata rapida ulteriore intensificazione della nuvolosità con temporali intensi in arrivo sulla Liguria e sulle aree montane e pedemontane di Piemonte e Lombardia centro-orientale con estensione delle precipitazioni alla fascia pedemontana alpina centro-orientale. I temporali, per metà giornata e nel primo pomeriggio, si estenderanno anche all’Emilia Romagna occidentale e alla Pianura Padana giungendo infine ad interessare l’alto Veneto ed il Friuli Venezia Giulia nel tardo pomeriggio e nella serata. Al contempo, sempre tra il pomeriggio e la sera, i fenomeni tenderanno a cessare sulle regioni di Nord-Ovest persistendo, solo localmente ed in forma di rovescio, sul Levante Ligure. Centro e Sardegna: nuvolosità diffusa sulla Toscana e sulla Sardegna settentrionale con piogge sparse da deboli a moderate e nubi irregolari alternate a schiarite sul resto del Centro. Nel corso della mattinata le nubi si intensificheranno rapidamente sulla Toscana dove giungeranno rovesci sparsi e temporali anche intensi, questi ultimi più probabili sul settore settentrionale della regione; la nuvolosità tenderà contestualmente ad aumentare sul resto del Centro e nel corso del pomeriggio i temporali diverranno frequenti sulla Toscana e sulla Sardegna settentrionale estendendosi a Lazio e Umbria nella serata. Nubi compatte ma con piogge meno intense sulle regioni del medio versante Adriatico. Sud e Sicilia: velature anche diffuse tra la Sicilia, la Calabria e la Puglia salentina con nubi irregolari alternate a schiarite sul resto del Sud. Qualche residuo rovescio o temporale sulle coste della Campania meridionale, della Basilicata tirrenica e della Calabria con temporanea attenuazione delle piogge ma persistenza delle velature; rinnovato aumento della nuvolosità, nel corso della tarda mattinata, ad iniziare dalla Campania dove in serata torneranno delle precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale localmente intenso. Temperature: massime in diminuzione al Nord e senza variazioni importanti al Centro-Sud. Venti: moderati orientali in Pianura Padana; moderati meridionali sul resto del territorio, con tendenza a rinforzare rapidamente sulle regioni centrali e su quelle dell’alto versante Adriatico. Mari: mosso tendente a divenire molto mosso l’Adriatico; molto mossi i mari ad ovest della penisola ed attorno alla Sardegna, con moto ondoso in aumento fino a mare agitato sul Mar di Sardegna e sul Tirreno settentrionale; poco mosso, tendente a divenire mosso lo Ionio.

3Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: cielo molto nuvoloso sulle regioni di nord-ovest, pur con scarsa probabilità di piogge, ad esclusione del Levante Ligure, delle Alpi apuane e dell’Appennino modenese, dove invece potranno arrivare dei rovesci sparsi nella prima parte della giornata. Nubi irregolari sul resto del Nord, più diffuse a ridosso dei rilievi alpini e in generale con tendenza ad aumento della nuvolosità nel pomeriggio, pur con precipitazioni che continueranno ad interessare essenzialmente le zone montuose di Trentino Alto Adige, alto Veneto e Friuli Venezia Giulia. Al contempo, sempre nel pomeriggio, il cielo tenderà rapidamente ad aprirsi sulle regioni di nord-ovest, schiarite che si estenderanno al Nord-Est nella tarda serata e nella notte. Nottetempo formazioni di banchi di nebbia sulle aree pianeggianti. Centro e Sardegna: nuvolosità variabile sulla Sardegna, con scarsa probabilità di piogge, fatta esclusione per degli isolati rovesci che potranno interessare il settore nordoccidentale dell’isola. Nubi irregolari sulle regioni tirreniche e sull’Umbria nella prima parte della giornata, con qualche rovescio sparso; schiarite a tratti anche ampie sulle regioni del versante Adriatico. La nuvolosità, successivamente, tenderà a divenire più compatta e diffusa sulla Toscana, portando delle precipitazioni, anche nella forma di temporale, più insistenti sul settore centro-settentrionale della regione. Nubi in aumento nel pomeriggio anche su Umbria e Lazio con rovesci associati specie a ridosso delle aree appenniniche. Sud e Sicilia: nuvolosità estesa e compatta su tutte le regioni, con rovesci sul settore occidentale della Sicilia e temporali sparsi su Campania, Basilicata tirrenica e Calabria settentrionale fino al primo pomeriggio. Qualche temporanea precipitazione anche su Puglia specie settore meridionale. Tendenza a generale miglioramento nella seconda parte della giornata e nella serata. Temperature: minime in diminuzione al Nord, stazionarie al Centro ed in aumento al Sud; massime in lieve calo su Triveneto ed aree ioniche si Basilicata e Puglia, senza variazioni di rilievo sul resto della penisola. Venti: deboli variabili al Nord, generalmente dai quadranti occidentali sul resto del Paese da deboli a moderati con rinforzi su Toscana ed area appenninica centro-settentrionale. Mari: generalmente mossi l’Adriatico e lo Ionio; da mossi a molto mossi tutti i bacini ad ovest della penisola, con condizioni di mare localmente agitato sul Tirreno settentrionale.