Allerta Meteo USA, caos nel “Thanksgiving Day”: traffico stradale e aereo già in tilt [FOTO]

/
MeteoWeb

US-WEATHER-STORMUno dei giorni dell’anno più trafficati in America sembra essere anche il più problematico, dato che il mal tempo che sta colpendo il Nord-Est del Paese ha portato alla cancellazione di centinaia di voli. Secondo alcune previsioni, questo fine settimana di festa (domani si celebra il Thanksgiving Day, Giorno del ringraziamento) sarà il più trafficato per i viaggi aerei in sette anni: si prevedono oltre 3,55 milioni di persone in viaggio nei cieli.
Secondo FlightAware, che tiene traccia dei voli da e per gli Stati Uniti, attualmente sono quasi 600 i voli cancellati in previsione della tempesta Cato che porterà neve e pioggia tra Washington e Boston. Oltre 1.900 sono voli in ritardo, alcuni anche di tre ore. All’aeroporto internazionale di John F.Kennedy si sono verificati molti ritardi in media di un ora e mezza per voli in arrivo. La tempesta invernale ha portato disagi e ritardi anche nell’aeroporto di Philadelphia. “I ritardi inizieranno ad accumularsi nel primo pomeriggio non appena inizierà a peggiorare il tempo e continueranno a cascata fino a sera”, ha detto l’amministratore delegato di FlightAware Daniel Baker in un comunicato.
Le autorità portuali di New York e New Jersey, che gestiscono gli aeroporti JFK, LaGuardia e Newark, hanno detto di avere a disposizione personale supplementare e attrezzature per la rimozione della neve in caso di nevicata. I responsabili hanno assicurato che ci sono squadre pronte a lavorare in turni di 12 ore se necessario.
Due compagnie aeree, JetBlue e ExpressJet, sono responsabili della maggior parte delle cancellazioni, stando al sito FlightAware. La United ha affermato di aver intenzione di cancellare 100 voli da e per Newark e Delta prevede di cancellarne 57.

SNOW STORMPAESE NEL CAOS – Saranno circa 46 milioni gli americani a spostarsi per il lungo weekend del Ringraziamento tra pioggia e neve a causa di una tempesta che interessera’ 30 milioni di persone, dalle montagne della North Carolina al Maine. I meteorologi prevedono caos nel traffico aereo a causa del maltempo nelle giornate piu’ trafficate dell’anno. Negli aeroporti di Washington DC, Philadelphia, New York e Boston si prevedono ritardi anche di 6 ore. Fino a questo momento sono stati 164 i voli cancellati ma e’ un numero destinato a crescere secondo FlightAware.com. Il cattivo tempo gustera’ le feste anche nel Midwest e nelle regioni centrali del Nord, con neve e forti raffiche di vento. Il 90% dei viaggiatori americani si sposta in auto secondo AAA che attribuisce il picco dal 2007 al calo dei prezzi della benzina scesi in media a 2,85 dollari per gallone, il 43% in meno rispetto a 12 mesi fa.