Alluvione Carrara: madre e figlia soccorse dopo 48 ore, erano barricate in casa per la paura

MeteoWeb

carrara (2)Sono rimaste in casa spaventate dall’acqua uscita dall’alveo del fiume Carrione a Carrara (Massa Carrara) e solo stasera sono state raggiunte dai Vigili del Fuoco e salvate. Si tratta di una donna anziana che con la figlia disabile abitano in un appartamento in via Argine Destro, vicino al luogo dove e’ crollato due giorni fa il muro di contenimento del Carrione. A dare l’allarme e’ stato un parente che non era ancora riuscito a mettersi in contatto con le due donne. Inutile chiamare al telefono che restava muto. L’uomo ha cosi’ allertato i soccorsi ed i Vigili del Fuoco poco dopo le 19 hanno trovato madre e figlia denutrite e sotto shock ma sembra in buono stato di salute. Dopo averle caricate su un gommone, le hanno accompagnate con un’ambulanza al pronto soccorso per gli esami e i controlli.