Animali: in Canada la “danza della vita” delle aquile e dei salmoni

MeteoWeb

VISTA AQUILA - CopiaIl maltempo trasforma anche le aquile in uccelli migratori. Succede sul fiume Harrison, poco a est di Vancouver, in Canada. Le temperature stanno scendendo rapidamente e le aquile volano verso sud, per svernare nei fiumi della British Columbia meridionale, dove li attende un appuntamento annuale importante: l’arrivo dei salmoni, che migrano a loro volta per deporre le uova. Venire qui permette di assistere a un singolare balletto della vita.  “Abbiamo – spiega David Hancock, un esperto – uno dei più grandi fiumi ricchi di salmoni di tutto il Canada. E per questo motivo abbiamo anche la maggiore concentrazione di aquile. Moltissime aquile arriveranno qui nelle prime due settimane di dicembre, più di quante non se ne possano vedere in qualsiasi altra parte del mondo”. Centinaia di migliaia di salmoni della specie chum arrivano qui per deporre le uova. Dopo averle deposte muoiono e il ciclo vitale della specie ricomincia. Per assistere allo spettacolo anche molte scolaresche arrivano sul posto. “Stiamo imparando – racconta uno studente – di tutti questi diversi tipi di salmone che ci sono qui, e ce ne sono tantissime. E’ molto divertente”. Tanti anche gli appassionati che arrivano per vedere le aquile. Ogni anno in questa stagione ne arrivano circa cinquemila.