Blocco vaccini: 2 morti sospette in Abruzzo

MeteoWeb

vaccino 6

Due morti sospette in Abruzzo legate alla vicenda vaccini. Un uomo di 89 anni è deceduto in casa a Francavilla al Mare (Chieti). Dalle prime informazioni si sarebbe vaccinato lo scorso martedì forse proprio con il Fluad. In corso accertamenti. L’altro caso nell’area frentana, vicino Lanciano (Chieti), è sempre un anziano, morto per ictus. Anche il secondo decesso, una donna di 89 anni (e non un anziano come appreso in un primo momento) sarebbe avvenuto in casa, nel comune di Frisa (Chieti), a quanto si è potuto apprendere, e il caso si sta valutando in base al referto. Sia in questo che nel caso dell’89enne a Francavilla al Mare, il vaccino è stato somministrato prima della segnalazione dell’Aifa sui lotti di Fluad e prima dello stop sulle dosi sospette. Nessuna ipotesi al momento è stata formulata. Da parte dei sanitari per il decesso a Francavilla al Mare: “allo stato con gli elementi in possesso la morte assume connotati di morte naturale”.