Clima, global warming sempre più folle. La NASA: “il 2014 verso il nuovo record di caldo”

MeteoWeb

global-warmingAnche ad ottobre il termometro mondiale e’ schizzato in alto: per il terzo mese consecutivo, le temperature globali hanno raggiunto un nuovo record di caldo. Ad affermarlo sono i nuovi dati riportati dal Goddard Institute for Space Studies (GISS) della Nasa. Secondo i ricercatori il 2014 e’ sulla “buona strada” per battere il 2010 e diventare l’anno piu’ caldo della storia: dopo maggio, agosto e settembre i dati del GISS hanno mostrato infatti come il mese di ottobre sia stato di 1,4 C al di sopra della media per il mese nel periodo tra il 1951 e il 1980. Secondo le rilevazioni – riportate da Climate Central – situazione particolarmente “esasperata” e’ stata riscontrata in aree della Siberia orientale dove e’ stata registrata una temperatura di dieci gradi sopra la norma per il mese; tuttavia l’innalzamento netto delle temperatura ha colpito molte ampie zone della Terra: in Europa occidentale, Nord America ed Africa settentrionale ed occidentale il termometro ad ottobre e’ stato di sette gradi superiori alla media. A conferma di cio’ ci sono anche i dati diffusi venerdi’ scorso dalla Agenzia meteorologica giapponese (JMA): utilizzando un periodo di riferimento ed una tecnica per la valutazione della media leggermente diverse rispetto alla Nasa, anche i numeri del JMA hanno dimostrato come l’ottobre scorso sia stato il piu’ caldo mai registrato, con una temperatura di 0,6 gradi sopra alla media del periodo tra il 1981 e il 2010.