Conto alla rovescia per “Lunar Mission One”, lo sbarco sulla luna tramite il crowdfunding

crowdfundingConto alla rovescia per l’allunaggio. Se l’uomo ha già fatto il suo primo piccolo passo sulla Luna, ma grandissimo per l’umanità, 45 anni fa, un gruppo di scienziati e imprenditori spera di arrivare là dove nessuno è mai giunto prima: raccogliere i fondi per un nuovo sbarco lunare attraverso il crowdfunding, una forma di finanziamento collettivo. E’ l’ambizioso progetto alla base di ‘Lunar Mission One’, ideato da un team britannico che è riuscito ad accumulare finora 145mila sterline (circa 180mila euro) sulle 600mila (750mila euro) fissate come obiettivo, quando ancora mancano 28 giorni alla chiusura della raccolta.

141118-arm_0d6ac5f4221b93a63b3e57b7e3b9af28.nbcnews-ux-520-400Gli ideatori sperano che l’iniziativa possa essere ‘spinta’ anche dal nuovo interesse che lo spazio sta avendo grazie alla missione di Rosetta che ha lasciato la sua sonda sulla coda di una cometa. Attraverso il crowdfunding “stiamo finanziando solo i primi sei mesi del progetto” ha detto alla ‘Bbc’ l’ex ministro britannico di Scienza e Tecnologia Ian Taylor, che sostiene il progetto. “Se non otterremo la quota piangerò; ma le persone saranno rimborsate”. Ogni sostenitore, in base alla somma versata, potrà avere un ‘reward’: dall’essere ringraziato ‘a nome della storia’ al poter inviare una ciocca di capelli sul satellite o scegliere il nome per il modulo di allunaggio, fino a un buono per una ‘digital memory box’ in una capsula del tempo sulla Luna.