Ebola, medico italiano contagiato: febbre ma condizioni stabili

MeteoWeb

ebola medico italiano7Il medico italiano contagiato col virus Ebola in Sierra Leone “e’ in buone condizioni generali”, anche se all’arrivo all’ospedale Spallanzani di Roma “presentava febbre e brividi”, con “malessere generale e iperemia congiuntivale”. Lo ha reso noto il dottor Emanuele Nicastri, infettivologo del nosocomio, durante la prima conferenza stampa dopo il ricovero. Il paziente “non presenta segni di disidratazione”. “Il fegato e milza – ha spiegato l’infettivologo Emanuele Nicastri – sono nella norma, non ci sono rumori patologici a livello del torace. E’ stato iniziato il trattamento antivirale specifico con un farmaco sperimentale non presente in Italia, autorizzato dal ministro della Salute e da Aifa”.