Eruzione vulcano Kilauea: incenerita la prima casa di Pahoa [FOTO e VIDEO]

/
MeteoWeb

Il fronte della lava non ha proseguito il suo lungo cammino, fermatosi a poco meno di 150 metri dal centro di Pahoa, ma una piccola porzione ha raggiunto la prima casa, e di questa non è rimasto nulla.

kilauea hawaii pahoaUna porzione di lava del vulcano Kilauea ha raggiunto la prima casa di Pahoa, sull’Isola di Hawaii, ed è stata inghiottita dalle fiamme. Il villaggio rurale assiste all’avanzata del fronte di lava da mesi, il cui fronte si è fermato a 146 metri dal centro città (e dalla principale via di comunicazione), ma secondo quanto riferito dalla protezione civile locale, una piccola porzione di lava ha proseguito il suo cammino fino alla prima casa, che è stata prontamente evacuata con largo anticipo. In soli 45 minuti la casa del valore di circa 200.000 dollari è stata consumata dalle fiamme.  “L’abitazione è andata distrutta,” dichiara Darryl Oliveira, a capo della protezione civile. “La casa più vicina ora è a circa 800 metri.” Il vulcano Kilauea ha iniziato a eruttare nel 1983 e da allora non ha mai smesso: ma le colate che fuoriescono dalla bocca che si è aperta il 27 giugno scorso hanno iniziato a minacciare le città per la prima volta da 23 anni. Tra il 1990 e il 1991 furono più di 150 le case distrutte nella città di Kalapana. Agli abitanti di Pahoa non resta che attendere l’arrivo del fiume di magma, che viaggia alla velocità di circa 5 metri all’ora incenerendo con i suoi 1150°C tutto ciò che incontra.