Gigantesca macchia solare AR12192: brillamenti, dubbi e previsioni

MeteoWeb

macchia solare ar2192-flaresUna Regione Attiva del Sole sta attirando su di sé tutta l’attenzione da qualche settimana a questa parte. AR 12192 si è accresciuta esponenzialmente fino a diventare la più grande degli ultimi 24 anni e ha generato dei brillamenti rilevanti. La macchia solare è così grande da poter essere individuata senza telescopio, ed infatti ha rubato la scena durante l’ultima eclissi solare parziale.  “Nonostante tutti i flare, la regione non ha prodotto espulsioni di massa coronale (CME) significative,” dichiara Alex Young scienziato del Goddard Space Flight Center NASA. “Si possono verificare flare senza CME, e viceversa, ma la maggior parte dei flare produce CME. Perciò stiamo imparando che ad una grande regione attiva non corrispondono necessariamente grandi eventi.”

macchia solare ar12192AR 12192 ha prodotto 6 brillamenti classe X, i più intensi, e 4 brillamenti classe M. “Disporre di tanti flare simili prodotti dalla stessa regione attiva è molto importante per chi tenta di trovare un filo conduttore per la previsione dei brillamenti,” dichiara Dean Pesnell, del Solar Dynamics Observatory NASA. “Sarebbe importante studiare questi eventi per migliorare l’abilità di previsione e persino proteggere tecnologia e astronauti nello spazio.”

Ecco di seguito date, orario EDT e intensità dei flare prodotti dalla Regione Attiva AR 12192:

    • 19 ottobre, 01:01 am: X1.1
    • 21 ottobre, 09:59 pm: M8.7
    • 22 ottobre, 10:28 am: X1.6
    • 24 ottobre, 05:41 pm: X3.1
    • 25 ottobre, 01:08 pm: X1.0
    • 26 ottobre, 06:56 am: X2.0
    • 26 ottobre, 08:34 pm: M7.1
    • 27 ottobre, 06:09 am: M6.7
    • 27 ottobre, 10:47 am: X2.0
    • 28 ottobre, 11:32 pm: M6.6

Sarà possibile continuare a seguire l’evoluzione di AR 12192 quando tornerà di nuovo sul lato visibile, tra due settimane circa.