Il Lago Maggiore continua ad esondare sotto il diluvio. Allarme frane [FOTO]

/
MeteoWeb

lago maggiore (4)Due cigni che nuotano serenamente nell’acqua che ha invaso la piazza, e una ruspa che sposta tonnellate di detriti: sono queste le immagini emblematiche del Lago Maggiore alle prese con il maltempo, che ha provocato due vittime, zio e nipotina travolti in casa da una frana, lo scorso sabato sera, a Laveno (Varese). Proprio a Laveno le strade che portano al Lago sono ancora interrotte, i negozi hanno eretto barricate sulla soglia d’ingresso con assi di legno e sacchetti di sabbia e volontari della Protezione civile e vigili monitorano i versanti collinari che danno sul Paese.

lago maggiore (7)Ma su entrambe le sponde si vedono lungolago deserti, in un’atmosfera quasi irreale. Tutto è sommerso dall’acqua. Il lago è esondato da ormai una settimana e non è più rientrato dentro i propri argini. Il profondo specchio d’acqua, che da quando e’ tornato a piovere ha ricominciato a crescere, fa comunque meno paura delle frane: “Quello lo governiamo meglio – dice un anziano con gli stivali di gomma – a farci paura e’ la terra, e i torrenti, che fanno disastri“. “Se non fosse che ci sono stati due morti – replica una donna – non saremmo neanche tanto messi male…ma si sa, queste cose sono improvvise“. Di certo tutti, sul Lago Maggiore, guardano con apprensione al cielo. “Il meteo dice che domani migliora – dice un operaio intabarrato in un grosso impermeabile – Speriamo sia vero“. E sarà vero. Ma oggi intanto diluvia. Intorno al lago sono già caduti oltre 50mm di pioggia, e le precipitazioni più forti arriveranno in serata.

Le immagini delle ultime ore: