Maltempo Friuli Venezia Giulia: esondato il Varma, Valcellina isolata

MeteoWeb

varma friuli venezia giuliaLa strada regionale 251 e’ interrotta a monte di Barcis (Pordenone) per l’esondazione contemporanea dei torrenti Cellina e Varma. La chiusura e’ stata disposta in mattinata da Fvg Strade, che gia’ la scorsa notte aveva interdetto precauzionalmente il traffico per alcune ore. Dopo aver permesso il transito di studenti e pendolari, attorno alle 10.00 la strada e’ stata chiusa poiche’ la carreggiata era invasa dall’acqua. E’ quindi scattato il protocollo tra le Prefetture di Pordenone e Belluno, che prevede che eventuali soccorsi all’Alta Valcellina – isolata dal fronte friulano – vengano assicurati da Belluno. Sul Varma, da alcune settimane, sono in corso lavori di sghiaiamento urgenti preliminari alla sopraelevazione della sede stradale, nel tentativo di scongiurare il blocco alla circolazione durante precipitazioni piu’ intense. Dall’inizio dell’anno, sono ormai una decina le chiusure forzate, un paio perfino nel periodo estivo, circostanza mai verificata in passato. Piogge intense interessano la zona montana, fino a 40 millimetri all’ora sulle Prealpi Carniche, tra 5 e 15 mm. su Carnia e Prealpi Giulie, tra 1 e 5 mm. su Alpi Giulie e Tarvisiano. Piogge sparse piu’ moderate interessano la pianura centro occidentale. Soffia vento di scirocco a 40-60 orari sulla costa, sulle vette raffiche superiori ai 100 chilometri all’ora a 1700-2000 metri. Saranno probabili in serata temporali anche nell’alta pianura, con lo scirocco che si intensifichera’, con raffiche anche oltre i 70 all’ora sulla costa. Al momento sono operativi 37 volontari di Protezione civile di 13 comuni per il monitoraggio del territorio. Sei tecnici della Protezione civile sono operativi per il monitoraggio e l’assistenza tecnica agli enti locali e per predisporre eventuali misure di pronto intervento in caso di eventi di dissesto.