Maltempo in Liguria, nuovi allagamenti nel centro di Chiavari: esplode la rabbia dei negozianti

MeteoWeb

chiavariNuovi allagamenti in centro citta’ a Chiavari sono avvenuti la notte scorsa e cresce la rabbia dei commercianti alluvionati. A causa dell’intasamento per fango e detriti di alcuni tombini, la zona del centro storico, duramente colpita come gran parte della citta’ dall’alluvione del 10 novembre scorso, e’ stata invasa da mezzo metro d’acqua. Danneggiate nuovamente alcune attivita’ commerciali e il centro di solidarieta’ parrocchiale, punto di riferimento per i bisognosi. Per ripristinare la normalita’ sono intervenuti i vigili del fuoco. Il quartiere di Rupinaro la parte piu’ colpita, nonostante la notte scorsa non abbia piovuto con particolare intensita’. “Non e’ possibile, ho finito da pochi giorni di asciugare il negozio e ieri notte si e’ nuovamente allagato – cosi’ si lamenta un commerciante vicino alla chiesa del Rupinaro – i danni questa volta li dovrebbero pagare di tasca loro gli amministratori comunali. Non c’e’ stata la piena dei torrenti”. “La pulizia dei tombini e delle condotte di acqua bianca e nera spetta a Idrotigullio – spiegano in Comune – e abbiamo sollecitato un loro intervento perche’ il fango dell’ultima alluvione si e’ in parte sedimentato, ed ieri sera e’ stata sufficiente una pioggia insistente per allagare la zona della piazzetta del Rupinaro e di corso Buenos Aires. I vigili del fuoco hanno effettuato alcuni interventi proprio per liberare i tombini tappati da foglie e fango.