Maltempo in Veneto, allarme per Livenza, Lemene e Tagliamento: rischiano di esondare

MeteoWeb

adige04L’ondata di maltempo che sta attraversando il Veneto e l’Italia ha portato la protezione civile regionale a dichiarare, da oggi fino alle 18 di domani, lo stato di allarme sul bacino Vene-G, che comprende Livenza, Lemene e Tagliamento. Sono in preallarme, invece, l’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, la zona dell’Adige-Garda e il Piave sia nella parte pedemontana che in quella bassa, assieme al Sile e al bacino scolante in laguna. Gli elevati scarichi dei bacini artificiali montani dell’asta del Piave e dei suoi affluenti possono determinare, come gia’ accaduto in alcune aree golenali del Piave stesso, repentini innalzamenti dei livelli idrometrici con allagamenti. Il transito della piena lungo il sistema Meduna-Cellina interessera’ nelle prossime ore l’asta del Livenza con l’innalzamento dei livelli dovuti anche alla regolazione degli invasi di Ravedis e Ponte Racli. Sono possibili allagamenti delle aree golenali e fenomeni di sofferenza arginale.