Maltempo: la Liguria in ginocchio, appello alla massima prudenza

alluvione voltri liguria (4)“La Liguria e’ in ginocchio, senza piu’ fiato”. Cosi’ l’assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria, Raffaella Paita, che sta monitorando la situazione in tempo reale dalla sala operativa della protezione civile regionale. Paita ha ricordato che “abbiamo avuto una serie di eventi pesantissimi che hanno colpito senza tregua il territorio, interessando prima il ponente ligure, poi Genova con l’alluvione del 9 ottobre scorso e pochi giorni fa il Tigullio. Questa mattina sono esondati il torrente Cerusa a Voltri, il Polcevera a Cornigliano, i rii Ruscarolo, Fegino e Torbella. Genova, soprattutto il ponente cittadino, e’ in una condizione di criticita’ estrema, in grandissima emergenza”. Paita ha quindi invitato tutti i genovesi a “non uscire di casa e adottare tutte le norme di autoprotezione per evitare situazioni di pericolo”. Dal punto di vista delle previsioni, “e’ confermata l’allerta massima su tutta la Liguria – ha aggiunto Paita – perche’ nelle prossime ore la perturbazione dovrebbe spostarsi verso il Tigullio e lo spezzino. Valuteremo nel pomeriggio, insieme ai tecnici e ai previsori di Arpal, se estendere l’allerta 2 oltre la mezzanotte”.