Maltempo Liguria: ancora nessuna traccia del disperso

MeteoWeb

genovaMentre la ruspa sotto lo sguardo dei vigili del fuoco scava in mezzo alle rocce alla ricerca del corpo di Luciano Balestrero, l’ex vigile urbano in pensione di 66 anni disperso travolto ieri dalla piena di un rio a Mignanego, i vicini hanno tutti gli occhi lucidi. L’amica Giovanna, con la quale Balestrero ha trascorso gli ultimi attimi della sua vita e che lo ha visto sparire nella furia delle acque non se la sente di parlare. “In questo momento non me la sento di dire nulla” spiega con gli occhi rossi. Il vicino di casa, Massimo racconta gli ultimi attimi della vita del pensionato: “Pioveva forte, gli ho detto che sarebbe stato meglio spostare la macchina … un minuto dopo non c’era piu'”. Le ricerche sono proseguite per tutto il giorno senza esito. Il letto del fiume ha restituito solo una giacca di colore rosso che apparterrebbe a Luciano. Balestrero in passato viveva a Borzoli poi dopo il divorzio dalla moglie si era trasferito a Voltri. Ieri si trovava a Mignanego per stare vicino all’amica Giovanna: “E’ stata lei a chiederli di venire qui su perche’ aveva paura per l’allerta 2 – conclude Massimo – nessuno si aspettava che finisse in questo modo”.