Maltempo Liguria: il ponente di Genova il più colpito

genova (4)E’ il ponente genovese la zona maggiormente colpita dal maltempo, con forti piogge e temporali che hanno provocato frane e crolli di muri di contenimento o di intere abitazioni, fortunatamente senza feriti o vittime. Lo conferma l’assessore alla Protezione civile del Comune di Genova, Gianni Crivello, che oggi ha effettuato diversi sopralluoghi. “In via Villini Negrone e in via della Torrazza sono state evacuate ieri 35 persone. In via Montecucco altre 7 persone sono state fatte allontanare dalla propria casa, che nella notte e’ in parte crollata a seguito di una frana”. “A Voltri, nella zona di Fabbriche – prosegue l’assessore – si e’ verificato un cedimento parziale della strada in via della Brigna. Non e’ consentito il transito delle auto ma le persone che risiedono a monte della frana non sono isolate. Gia’ domani procederemo con una palificazione della carreggiata che sara’ messa in sicurezza”. Crivello rende noto che “nei giorni scorsi, prima di questa nuova ondata di maltempo, erano state attivate 48 somme urgenze sul territorio comunale ma dopo gli ultimi eventi sono destinate ad aumentare. Gia’ da domani riprenderanno i lavori, anche in vista della nuova perturbazione annunciata tra venerdi’ e sabato. Ai lavoratori vanno garantite condizioni di sicurezza: per questo – conclude – durante l’allerta meteo gli interventi erano stati sospesi”.