Maltempo Piemonte: campi allagati nell’Alessandrino, mais distrutto

MeteoWeb

strade allagate 6Campi allagati dai corsi d’acqua secondari esondati, intere zone rurali devastate dalle piogge, coltivazioni compromesse, in particolare quelle del mais: e’ la fotografia allarmante della Coldiretti di Alessandria dopo giorni di maltempo che si sta abbattendo senza sosta sulla provincia. “L’agricoltura – afferma il direttore di Coldiretti Alessandria, Simone Moroni – dovra’ pagare un conto salato. Al momento continua il monitoraggio da parte dei nostri tecnici nelle campagne dove si registrano problemi di viabilita’ e difficolta’ di collegamento”. “Siamo di fronte ai drammatici effetti dei cambiamenti climatici – aggiunge – che si sono manifestati quest’anno con il moltiplicarsi di eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi ma intense e il repentino passaggio dal sereno al maltempo con vere e proprie bombe d’acqua che il terreno non riesce ad assorbire. L’Italia ha perso infatti negli ultimi venti anni il 15 per cento delle campagne per effetto della cementificazione e dell’abbandono provocati da un modello di sviluppo sbagliato”.