Maltempo, piogge torrenziali in Liguria: a Genova torna l’incubo alluvione [FOTO e MAPPE live]

/
MeteoWeb

genova

E’ una serata di forte maltempo in tutta la Liguria con piogge torrenziali, venti impetuosi e mareggiate. Lo scirocco soffia con raffiche da uragano, fino a 130km/h, e sta provocando gravi danni specie tra le province di Genova, Imperia e Savona. L’Arpa alle 20:30 spiegava che “una successione di celle temporalesche sta interessando il ponente genovese investendo un’area ristretta a cavallo tra i comuni di Arenzano e Genova. I bacini interessati (Leira, Cerusa, Varenna ed altri piccolissimi rivi) sono tutti di dimensione medio-piccola, pertanto potrebbero avere risposte rapidissime qualora il temporale persistesse ulteriormente nella medesima area. Al momento l’unica evidenza strumentale di innalzamento è quella del Leira a Molinetto, dove il livello sale rapidamente, ma date le caratteristiche della rete idrografica non si escludono piene improvvise dei piccoli rivi. Intanto i corsi d’acqua del ponente ligure hanno mostrato innalzamenti decisi ed in alcuni casi hanno raggiunto la prima soglia di allarme (Roya ad Airole, Argentina a Montalto Ligure e a Merelli) ed altre sono a livello prossimo a tale soglia (Nervia ad Isolabona, Arroscia a Pogli di Ortovero)“.

genova01Gli accumuli pluviometrici più significativi sono tutt tra le province di Savona e Imperia: 185mm a Ventimiglia, 136mm a Calizzano, 105mm a Millesimo, 86mm a Cosseria, 66mm a San Remo, 53mm ad Albenga, 44mm a Loano. Ma non scherza Genova, con picchi di 40mm nel centro cittadino. Nell’hinterland del capoluogo, infine, da segnalare 85mm a Pegli, 77mm a Pra, 68mm a Sestri Ponente, 63mm a Voltri, 53mm a Borzoli, 52mm a Pontedecimo, 49mm a Murta, 47mm a Cesino, 46mm a Scarpino, 41mm a Fabbriche, 32mm ad Arenzano. E continua a diluviare. E’ una notte d’ansia, torna l’incubo alluvione. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.