Maltempo tropicale al centro/sud: il ciclone si sta rinforzando nel Canale di Sicilia [LIVE]

/

cicloneIl centro/sud Italia sta vivendo ore di maltempo tropicale. Il ciclone arrivato ieri pomeriggio dal nord Africa si sta rinforzando nel Canale di Sicilia e s’è approfondito fino a 999hPa. E’ ben visibile dalle immagini satellitari dove nelle prossime ore, durante la giornata odierna, potrà assumere le sembianze di un vero e proprio “Medicane”, un uragano Mediterraneo, fenomeni rarissimi (l’ultimo degno di nota si era verificato nel 1996). Eloquenti le mappe con le previsioni dei venti per le prossime ore, nella galleria a corredo dell’articolo.

v10m_006Intanto insiste il maltempo: le temperature sono diminuite rispetto a ieri, ma comunque si mantengono tra +16 e +18°C anche sotto i nubifragi. E’ stata una notte tempestosa soprattutto nella Sicilia orientale e nella Calabria meridionale. Catania, Messina e Reggio Calabria le città più colpite. Almeno altre due trombe d’aria hanno interessato la Sicilia orientale tra Aci Catena e Taormina, provocando gravi danni. Picchi di oltre 150mm di pioggia tra catanese e messinese, con accumuli complessivi settimanali (ancora parziali) vicinissimi ai 400mm in Sicilia. In Calabria invece valori di 100mm in Aspromonte (a Reggio sono caduti 70mm di pioggia). Le precipitazioni si sono verificate, e si stanno ancora verificando, accompagnate da venti impetuosi di scirocco, rendendo appunto questo maltempo tipicamente tropicale proprio per il mix di piogge alluvionali e venti impetuosi. Continua a piovere intensamente anche su Roma e su gran parte del Lazio. Attenzione al nord/est: tra oggi pomeriggio e domattina si verificheranno altre precipitazioni torrenziali nel Friuli Venezia Giulia, dove la situazione è già critica a causa delle abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi, e i corsi d’acqua sono tutti in piena. Maltempo ancora oggi nelle zone joniche, in risalita su Calabria, Basilicata e Puglia (piogge abbondanti in arrivo sul Salento), mentre domani continueremo ad avere fenomeni d’instabilità nel basso Tirreno tra Calabria e Sicilia per la “coda” di questo ciclone che nella giornata di sabato appunto si allontanerà nel mar Jonio verso la Grecia. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it