Piena del Po: il fiume rompe gli argini ed esonda nel reggiano, case sommerse [FOTO e VIDEO]

/

argine rotto 10Gli argini non hanno retto: la piena del fiume Po li ha rotti in più punti nella zona di Luzzara, in provincia di Reggio Emilia, allagando numerose abitazioni. A Guastalla l’acqua ha raggiunto l’argine maestro. La piena è passata nella notte, con un picco di 8,18 metri all’idrometro di Boretto, dove adesso il livello del fiume è a 7,94 metri. Il colmo della piena è transitato da Luzzara, con un picco di 9 metri della notte, ma ancora adesso il fiume è a 8,84 metri, altissimo. Resta grande la preoccupazione nei cinque Comuni della Bassa, a rischio inondazioni. A Guastalla c’è grande preoccupazione anche per il livello del Crostolo, che è molto alto: il torrente non riesce a scaricare acqua nel Po e, come spesso accade, sono le stesse acque del Grande fiume a essere inghiottite dal torrente.

L’argine di Fogarino è rotto in almeno 3 punti. Alle 11 in Prefettura a Reggio Emilia si è riunita l’Unità di Crisi per adottare le misure dovute ad affrontare l’emergenza.

Piena del Po: pericolosissimo fontanazzo a Boretto, centinaia di volontari al lavoro [FOTO]