Previsioni Meteo, oggi ancora bel tempo ma domani inizia il peggioramento. Il bollettino dell’aeronautica militare

MeteoWeb

imagesPrevisioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: un campo di alta pressione mantiene condizioni di stabilita’ atmosferica sulle nostre regioni favorendo tuttavia la presenza di foschie dense e nebbie nelle zone pianeggianti. TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: al Nord – nuvolosita’ medio alta sulle regioni di nord-ovest con nubi che sulla Liguria tenderanno a farsi piu’ compatte nel pomeriggio e nella serata, portando qualche occasionale debole pioviggine. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso sul resto del nord. Locali nebbie in banchi sulla Pianura Padana e nelle vallate si dissolveranno parzialmente e temporaneamente nel corso della mattinata. Al Centro e sulla Sardegna – qualche velatura sulla Sardegna e un po’ di nubi basse sulle coste della fascia tirrenica in un contesto di cielo in prevalenza sereno. Locali nebbie in banchi sia nelle valli che lungo la fascia costiera delle aree peninsulari tirreniche si dissolveranno nel corso della mattinata. Al Sud e sulla Sicilia – ancora un po’ di nubi tra la Sicilia meridionale e la Calabria ionica mentre sul resto del sud il cielo si manterra’ in prevalenza sereno per gran parte della giornata. TEMPERATURE: massime senza importanti variazioni. VENTI: calmi o deboli variabili al centro-nord con tendenza a disporsi sempre debolmente dai quadranti meridionali per fine giornata; settentrionali da deboli a localmente moderati sul meridione. MARI: mosso o molto mosso lo Jonio meridionale. Mosso il basso Adriatico, lo Jonio settentrionale e lo Stretto di Sicilia. Quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

aeronautica militare logoTEMPO PREVISTO PER DOMANI, LUNEDÌ 3 NOVEMBRE: al Nord – nubi basse diffuse sulla Liguria e sulle zone pedemontane comprese tra Piemonte e Lombardia con associate piogge deboli gia’ dalle prime ore del giorno. Sempre al primo mattino, nebbia altrettanto diffusa sulla Pianura Padana centro-occidentale e cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso sul resto del nord. Nuvolosita’ che via via tendera’ ad aumentare di consistenza sulle regioni di nord-ovest e sulla fascia pedemontana di nord-est, con piogge che diverranno moderate e persistenti sulla Liguria e sui monti tra Piemonte e Lombardia, per poi assumere carattere di rovescio o temporale e divenire quindi intense nel tardo pomeriggio e nella serata. Sempre nella serata, sono attese delle piogge anche a ridosso dei rilievi di Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Al Centro e sulla Sardegna – nubi basse e deboli piogge sull’alta Toscana, specie a ridosso dei rilievi montuosi. Nebbie e foschie dense nelle valli piu’ interne e lungo i litorali nella prima mattinata in un contesto di cielo comunque sereno o poco nuvoloso su gran parte delle regioni centrali e sulla Sardegna. Nubi che pero’ tenderanno ad aumentare sulle coste e nell’immediato entroterra della Toscana e del Lazio causando nella serata delle isolate piogge o rovesci, specie sul settore meridionale del Lazio. Al contempo, le precipitazioni sull’alta Toscana tenderanno a divenire piu’ intense e persistenti e le nubi aumenteranno anche sulla Sardegna, dove pero’ le probabilita’ di pioggia saranno ancora generalmente basse.

Al sud e sulla Sicilia – sul meridione peninsulare cielo sereno o poco nuvoloso; nel tardo pomeriggio e nella serata, aumento delle nubi sulla Campania, con possibilita’ di qualche isolata pioggia o rovescio, fenomeni che diverranno piu’ diffusi durante la notte. Nubi irregolari gia’ dal mattino sulla Sicilia, con nuvolosita’ che si fara’ piu’ compatta e diffusa nella seconda parte della giornata e con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale in arrivo tra il pomeriggio e la serata sul settore meridionale dell’isola. TEMPERATURE: minime prevalentemente stazionarie. Massime in diminuzione al nord e senza variazioni importanti sul resto del Paese. VENTI: meridionali su gran parte del Paese, inizialmente deboli ma tendenti a rinforzare gia’ da meta’ giornata, specie sulla Sardegna, sulla Liguria e sulle regioni tirreniche. Fara’ eccezione la Pianura Padana dove il vento, dapprima calmo o debole variabile, diverra’ moderato orientale nel tardo pomeriggio e nella serata. MARI: moto ondoso in graduale aumento su tutti i nostri mari, con i bacini di ponente che per fine giornata diverranno mossi o molto mossi e con l’Adriatico e lo Jonio che da poco mossi diverranno mossi.