Prime nevicate di stagione sulla Lettonia, caduti fino a 8 cm nella città di Latvia

MeteoWeb

1512490_969982006350130_2751318420610607213_nPrima nevicata di stagione sulla Lettonia. Nella giornata di ieri, il transito di un debole sistema frontale, sulle Repubbliche Baltiche, ha causato delle deboli precipitazioni sparse che hanno assunto prevalente carattere nevoso fino al piano, causa la presenza nei bassi strati di aria molto fredda e pesante (“lake cold”) d’estrazione polare continentale, appena depositata sopra il terreno dalle inversioni termiche prodotte dal persistente regime anticiclonico, che da settimana domina fra il mar Baltico e la Russia europea. Nonostante l’intensità debole, o al più moderata, delle precipitazioni nell’est della Lettonia, nel corso della giornata di ieri, sono caduti fino a 6-8 cm di neve fresca. Gli accumuli più consistenti si sono registrati nella regione orientale, vicina al confine con la Russia, e attorno la città di Latvia, dove ieri sono caduti fino a 7-8 cm di neve fresca.

10647038_746463528773491_3476026869260986428_nIn alcuni casi, l’avvento di precipitazioni moderate ha prodotto un ulteriore raffreddamento, con un conseguente abbassamento della quota della “zero termico” fino al piano. La neve ha imbiancato, per la prima volta dall’inizio dell’autunno, gran parte delle campagne e dei boschi che caratterizzane il territorio lettone. Come evidenziato dalle foto, scattate da Jànis Pelcis, la nevicata di ieri è riuscita a dipingere di bianco buona parte della campagna lettone, nonostante le temperature si siano mantenute a cavallo o poco sotto la soglia dei +0°C.