Salute: l’aria di Parigi fa male come il fumo passivo

MeteoWeb

smog parigiRespirare l’aria di Parigi nei giorni di forte inquinamento fa male come il fumo passivo di ”otto fumatori chiusi in una stanza di 20 metri quadri”. E’ la conclusione a cui sono giunti alcuni ricercatori del CNR, che hanno studiato la qualita’ dell’aria della capitale negli ultimi 18 mesi. Quest’anno, sono stati registrati diversi picchi di inquinamento a Parigi, con un tasso di polveri sottili in alcuni giorni anche di 30 volte superiori ai livelli giudicati normali. In questi momenti, secondo gli esperti, camminare nelle strade della capitale di Francia e’ come trovarsi ”in una stanza di 20 metri quadrati con otto sigarette accese contemporaneamente”. ”Diesel e inquinamento, lo studio scientifico che allarma”, titola oggi in prima pagina il quotidiano Le Monde, che oggi e’ uscito in edicola con la testatina verde al posto di quella azzurra tradizionale.