Storica bufera di neve con “lake-effect” a Buffalo: accumuli incredibili [FOTO e VIDEO]

/
MeteoWeb

lake effect buffalo0000Gran parte dello stato di New York ha visto cadere oltre 91 cm di neve, creando un incredibile e scenografico lake-effect o (effetto lago), che ha imbiancato l’intera area di Buffalo solo poche ore fa costringendo le autorità a chiudere la New York State Thruway. La coltre di neve caduta ha impedito a pedoni e centauri di potersi muovere per le strade ed il meteorologo del National Weather Service Tony Ansuini ha dichiarato che la tempesta ha generato da 7 a 12 cm di neve l’ora.

lake effect buffalo2Le correnti gelide dei Grandi Laghi percorrono lunghe distanze al di sopra di queste distese d’acqua da cui ricevono grosse quantità di umidità. Scivolando sulla superficie uniforme e liscia dei laghi, le correnti d’aria acquistano velocità, e così quando raggiungono le sponde opposte a quelle di provenienza, frenano bruscamente e, ammassandosi, sono costrette a salire verso l’alto, condensando in neve l’umidità. Il fenomeno può dare vita a imponenti nubi accompagnate da precipitazioni intense, con nevicate che imbiancano le regioni sottovento ai bacini lacustri, disegnando tra l’altro sul territorio tipiche scie di bianco che descrivono la traiettoria delle correnti fredde.

Secondo le autorità, la chiusura della Thruway (da Rochester a Ripley) è stata necessaria a causa dei venti che soffiavano a 48 km/h. Il National Weather Service ha previsto che la neve nell’area dei Grandi Laghi continuerà a cadere anche domani generando ancora disagi odierni, come caos del traffico e chiusura di uffici e scuole. A Lancaster (est di Buffalo) sono stati registrati 106 cm alle 9 del mattino, mentre a Orchard Park circa 91 cm.