Il telepredicatore contro la missione Rosetta: “Roba da maniaci”

MeteoWeb

philae rosettaLa missione spaziale Rosetta sviluppata dall’Agenzia spaziale europea (Esa) è roba da “maniaci” e il “mondo sarà finito” prima che l’uomo possa mettere piede su Marte. Parola del telepredicatore turco Ahmet Mahmut Unlu, conosciuto come Cubbeli. La missione dell’Esa ha permesso per la prima volta a un lander, una sorta di robot, di atterrare su una cometa per condurvi degli studi, ma a Cubbelli la performance proprio non è piaciuta. Rosetta “non vale i soldi che è costata”, ha detto il religioso musulmano nel suo programma televisivo, molto seguito in Turchia. “C’è acqua su Marte? C’è carne? No, allora queste sono cose da maniaci”, ha aggiunto, forse confondendo la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko su cui il lander Philae è atterrato con il Pianeta Rosso. Cubbeli è poi andato oltre, esprimendo il suo disappunto per tutte le missioni spaziali e lasciandosi andare a esternazioni apocalittiche. “Il mondo – ha detto – sarà finito” prima che l’uomo possa sbarcare su Marte. Queste missioni, quindi, “servono solo a spendere soldi – ha concluso – Dateli a me 100.000 dollari e vi rivelerò tutto quello che volete sapere”.