Tornado di ieri a Catania, danni gravissimi anche ad Aci Castello

tornado catania (7)“Ritengo sia alquanto doveroso, da parte del Governo regionale, un gesto di attenzione nei confronti della nostra comunita’, ancora una volta messa a dura prova da condizioni meteoriche di eccezionale importanza, che tra l’altro contribuiscono ad acuire il gia’ notevole rischio idrogeologico a cui il territorio e’ particolarmente esposto”. E’ un passo di una lettera che il sindaco di Aci Castello (Catania) Filippo Drago ha inviato al Presidente della Regione Rosario Crocetta in merito alla riunione di giunta regionale in programma domani pomeriggio ad Acireale dopo i danni causati dalla tromba d’aria che si e’ abbattuta ieri mattina sulla cittadina. “Pur comprendendo le ragioni che hanno condotto alla scelta della citta’ di Acireale, gravemente colpita e messa in ginocchio dagli eventi meteorici in argomento, come sede principale per il vertice stesso – aggiunge Drago – sono certo che sara’ sicuramente sfuggito come purtroppo anche il territorio del Comune di Aci Castello sia stato contemporaneamente pesantemente danneggiato”. “Nel nostro Comune, infatti – continua Drago – sono numerosi i disastri gia’ accertati sia nelle strutture pubbliche che nelle abitazioni private, con danni in particolare alla viabilita’, caduta di alberi su case e automobili, tetti scoperchiati ed un’abitazione e’ stata anche sgomberata a tutela dell’incolumita’ degli abitanti”. “In tale contesto – conclude Drago – gli uffici comunali preposti hanno gia’ avviato i primi accertamenti, mentre e’ stato chiesto alla cittadinanza di documentare gli eventuali danni non censiti allo scopo di quantificare le perdite subite per poter richiedere lo stato di calamita'”.