Vaccini bloccati, entro un mese “risposta certa” dopo i test sui campioni incriminati

vacciniI campioni sono arrivati ieri mattina, martedi’ avremo i primi risultati tossicologici. Ci vorra’ piu’ tempo per quelli microbiologici e, infine, i test di sterilita’. Venti, trenta giorni per una risposta certa“. Lo dice il professor Walter Ricciardi, commissario dell’ Istituto superiore di Sanita’, che sta compiendo i test sui campioni di Fluad. Dopo i primi controlli, spiega, “e’ difficile ipotizzare che ci possa essere un guasto o una contaminazione. Lo stabilimento di Siena della Novartis produce questo vaccino per molti paesi del mondo, si parla di sessanta milioni di dosi. In caso di contaminazione avremmo avuto migliaia di segnalazioni”. Il professore ritiene che “i decessi degli anziani che avevano effettuato la vaccinazione antinfluenzale siano dovuti alle patologie precedenti da cui erano affetti. Certo, e’ un’ opinione personale”. E anche se si scoprisse un nesso “il rapporto costi-benefici resterebbe in larga parte a favore della vaccinazione”, dato che “in Italia ogni anno muoiono ottomila persone di influenza, ottomila non vaccinati”.